Securweb 4.0

 Securweb 4.0: la piattaforma di security on-cloud per l'informatizzazione dei servizi di security

I processi di Digital Trasformation impongono ad aziende ed istituzioni un profondo processo di trasformazione e cambiamento; la tecnologia rappresenta un elemento sempre più importante nel riorientamento dei costi, delle attività e delle competenze all’interno di un quadro generale di efficientamento. 

Secursat, in considerazione delle nuove esigenze del contesto competitivo, ha reso operativa la versione 4.0 di Securweb, una piattaforma web-service dedicata alle aziende che intendono affrontare percorsi di esternalizzazione e digitalizzazione attraverso la gestione informatizzata delle attività di assistenza e di servizio in genere connesse agli impianti ed ai sistemi di sicurezza .

Attraverso Securweb 4.0, Secursat già gestisce ed organizza le attività ed i servizi di security per i suoi clienti, direttamente o indirettamente, per oltre 4.800 siti in Italia, monitorando e riorientando, secondo elevati standard di efficacia ed efficienza, i processi relativi alle attività di assistenza tecnologica dei sistemi di security e di tutti gli apparati tecnologici presenti presso i siti remoti, fondamentali per garantire la business continuity operativa dei clienti.  

Securweb 4.0 opera sul cloud, digitalizza totalmente la gestione delle attività ed automatizza, grazie ad algoritmi di analisi, i processi di gestione e fatturazione dei ticket che vengono creati in formato elettronico ed in automatico in relazione alle differenti condizioni contrattuali; monitorando SLA e KPI contrattuali e fornendo report interattivi, personalizzabili, e di facile lettura e condivisione.

Un investimento rivolto ad enfatizzare come la mappatura e la riorganizzazione dei processi e dei costi di security debba, secondo Secursat, essere incastonata all’interno di una logica generale di creazione del valore attraverso nuovi modelli e nuovi sistemi gestionali, grazie soprattutto a tecnologie rivolte all’analisi dei dati. 

Non si tratta di un modello che predilige la tecnologia bensì una riorganizzazione delle attività dove al sapere umano viene lasciato l’onere di sviluppare strategie e modelli, ed alla tecnologia viene, invece, riservato il ruolo di supporto alla riorganizzazione delle attività e della mole consistente di dati da analizzare, per realizzare una funzione di security, come ombrello protettivo del business in generale, imprescindibile per la protezione degli asset ma anche per la garanzia della continuità aziendale.