Muoversi e Viaggiare: processi e tecnologie per gestire i rischi

In una situazione globale caratterizzata da una forte instabilità, vanno ripensati i processi di gestione della mobilità nazionale ed internazionale

Il sempre più incerto contesto globale in cui oggi ci troviamo a vivere, ci ha ormai insegnato a convivere e ad operare in contesti conscenari di rischio mutevoli, grazie anche all’ormai avvenuta digitalizzazione del nostro vivere e dunque all’utilizzo di strumenti capaci di mitigare e minimizzare gli impatti che i rapidi cambiamenti hanno o possono avere sulle nostre vite.

Se da un lato la pandemia sembra aver ridefinito - almeno concettualmente parlando - una classifica dei rischi, ponendo in vetta alla piramide dei rischi quello per la salute (traducibile oggi nel rischio di contagio), che si trascina nella nuova graduatoria innumerevoli altri secondo un nuovo ordine delle cose, dall’altro i recenti accadimenti internazionali ci ricordano come lo scenario globale sia caratterizzato daforte instabilità e da repentini mutamenti geopolitici e socioeconomici, dove i rischi continuano ad essere innumerevoli.

La storia più recente ci insegna che gli avvenimenti più significativi, gli episodi di cronaca e i fatti di rilevanza epocale contribuiscono ad incrementare nelle persone, come nelle aziende e nelle organizzazioni, nuove consapevolezze, aprendo a riflessioni che, chi si occupa dirisk management, non può e non deve mettere in secondo piano.

Adottare linee guida ebest practice,da parte delle imprese e delle società che operano oltre i confini nazionali, diventa un imperativo imprescindibile, così come la necessità diripensare i processi di gestione della mobilità nazionale ed internazionale, combinando regole e processi con risorse, tecnologia e sistemi di gestione delle informazioni.

Le soluzioni tecnologiche di monitoraggio, le competenze di analisi del rischio Paese e degli scenari globali, nonché diadvisoryed intelligence costituiscono laconditio sine qua nonper gestire irischi della mobilità e gli impatti dei mutevoli scenari, aspetti che possono e devono essere adeguatamente e prontamente gestiti e costantemente monitorati, per garantire la continuità del business e la competitività sul mercato.

In un contesto globale riflessioni preventive ed analisi predittive sono sempre più strategiche per mitigare gli impatti delle nuoveminacce.

Leggi altre News

Security Governance: Cosa è e perchè ne cresce il bisogno

Consulting

Non solo soluzioni ma modelli organizzativi e tecnologici di security Che lo scenario della sicurezza sia cambiato e stia cambiando rapidamente è oramai evidente. Le rivoluzioni tecnologiche, i cambiamenti economici, ...

Arte e sicurezza: il progetto per Fondazione Asti Musei

Art

Secursat e la fondazione palazzo mazzetti – la sicurezza per la salvaguardia del patrimonio artistico astigiano Palazzo Mazzetti è la più bella dimora signorile del Settecento ad Asti. Situato nel centro antico, lungo ...